Politiche sociali del “BEN-ESSERE”

Nel corso di questi 5 anni abbiamo fornito alla macchina comunale un servizio adeguato alle nostre necessità. Con l’assunzione di due assistenti sociali siamo riusciti ad indirizzare nuovi interventi. Ma la nostra amministrazione ha la forza e la capacità per migliorare ancora di più questo settore.

  • Sviluppare un sistema di sostegno per le persone in difficoltà, che si fondi sui legami familiari, sul rafforzamento delle reti naturali di comunità, sulla qualificazione degli interventi di solidarietà organizzata e sulla migliore integrazione con i servizi territoriali;
  • Una progettazione partecipata per istituire “servizi di strada” che intercettino i bisogni e reindirizzano verso strutture sia pubbliche che private impegnate in prima linea come attività di volontariato o dedite al sociale.
  • Realizzare orti sociali ovvero appezzamenti di terreno da coltivare ad orti, posti all’interno di aree di proprietà pubblica che vengono concessi a cittadini anziani, pensionati e invalidi, in uso gratuito, con l’obiettivo di favorire un impegno a carattere ricreativo del tempo libero;